Bausola > Magazine > produzione

Benedetto Serramenti: investire sul futuro non è mai sbagliato

Caso studio
produzione

Transitare nell’Industria 4.0 per evolvere i propri processi aziendali. Un obiettivo a cui ambiscono molte imprese oggi ma che non è affatto facile perseguire.

Questo è ciò che abbiamo portato a termine per la storica azienda lucana Benedetto Serramenti grazie al nostro macchinario top di gamma Felder Format 4 – H500LS.

Clienti diversi, un unico obiettivo

Essere da oltre 40 anni nel settore della progettazione, produzione e collaudo di macchinari complessi per la lavorazione del legno ci ha portati a conoscere centinaia di aziende e realtà differenti, grandi e piccole, in Italia e fuori dai confini nazionali.

Avere a che fare con aziende diverse dalla nostra, ma che da una sinergia col nostro lavoro possono continuare a crescere, è uno dei motivi per cui continuiamo a lavorare con passione, giorno dopo giorno, perseguendo lo stesso obiettivo: quello di garantire le migliori qualità e performance possibili, senza far mancare il nostro supporto umano e tecnologico.

Un’eccellenza lucana

È il caso, ad esempio, di Benedetto Serramenti, storica azienda lucana (per la precisione di Genzano di Lucania, nel potentino), che da oltre 30 anni lavora nel settore della produzione e installazione di infissi e serramenti di differenti materiali.

Un’azienda già affermata, che ha deciso di rivolgersi a noi per compiere un ulteriore salto in avanti verso l’evoluzione richiesta dall’Industria 4.0, un processo che sta portando alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa e che consente di migliorare evidentemente i risultati produttivi.

Un dialogo proficuo

Prima di consegnare il nostro macchinario ai tecnici di Benedetto Serramenti, abbiamo deciso di organizzare alcune giornate di incontro e formazione, per dialogare con i nostri clienti e spiegare cosa avrebbero potuto realizzare con i nostri strumenti.

E così Francesco Bausola, il nostro Amministratore e Responsabile vendite, ha parlato di tutte le potenzialità di questo investimento nella produzione ad alcuni rappresentanti dell’azienda lucana.

Immaginazione al potere

Dopo un breve video in cui i presenti hanno potuto iniziare a intuire tutte le capacità e caratteristiche della H500LS (vero e proprio top di gamma della nostra azienda: 500 sta per 500 mm di utile di lavoro), Francesco ha spiegato ai tecnici di Benedetto Serramenti tutto quello che avrebbero potuto realizzare con questa macchina da legno. Per vedere tutte le sue funzionalità rimandiamo al video dimostrativo realizzato da Felder Group: guardalo subito!

Entrare in un cantiere edile e immaginare di dare una forma molto particolare alla facciata di un edificio grazie all’installazione di serramenti ad arco, quadrati, rotondi… sarebbe stato possibile attraverso l’utilizzo del nostro macchinario, tramite la messa in pratica di un sistema realmente innovativo.

Un sistema innovativo

Perché il nostro sistema è innovativo e consente di realizzare progetti ancora più innovativi? Perché data una forma o una geometria, anche complesse, dopo aver caricato tutti gli elementi necessari nella macchina, riesce a compiere l’intero ciclo produttivo in automatico. È la messa in pratica di uno dei nostri elementi fondativi: è la macchina che deve assecondare la mente umana, mai viceversa. Infatti la macchina di per sé non parla, la macchina esegue partendo dalla progettazione e il ciclo produttivo che porta a termine è studiato in ogni minimo dettaglio.

La nostra H500LS riesce a eseguire qualsiasi tipo di operazione, dalle più semplici (troncatura, piallatura) alle più complesse, cosiddette “speciali” (intestatura, profilatura).

Fatti che parlano

Come si fa a dimostrare la bontà di una macchina e quindi di un investimento così importante? Semplicemente con i fatti, che valgono più di mille parole. 

Ciò che conta è non deludere le aspettative produttive di un’azienda a prescindere dalla tipologia di macchina o di sistema utilizzati. Ciò che conta davvero, dunque, è riuscire a realizzare il progetto.

I fatti sono quelli “eseguiti” dalla macchina, che riesce a rendere concreta la progettazione. Questo concetto va di pari passo col precedente: l’uomo progetta, la macchina esegue.

E quando si realizza qualcosa di tanto complesso quanto bello, è il momento di osare, di mettersi in discussione e capire fin dove la macchina e l’immaginazione umana possono arrivare.

Il nostro team di fronte ad una domanda come “col vostro macchinario c’è la possibilità di fare questo serramento?” non si preoccupa, anzi la coglie come una sfida e un incentivo per migliorarsi e spingersi oltre. 

Bausola srl cerca e cercherà sempre di fare in modo che ciò possa avvenire, esattamente come accaduto con il cliente Benedetto Serramenti.

Ti è piaciuto questo contenuto?

Scrivici per avere altre informazioni!

Contattaci

About

Impianti e macchine
lavorazione legno e
materiali compositi

Assistenza e contatti

Contattaci

Corso G.B. Volpini, 103
14057 – Isola d’Asti (AT)

+39 0141 95 81 95
bausola@bausola.com

Termini e condizioni

Privacy Policy Cookie Policy

© 2022. Bausola — Tutti i diritti riservati. — P.Iva 01354810051

Brand & Web Design Cosmo.studio